google logo

Svolta grafica a Google, il logo è tutto nuovo

Il nuovo logo mantiene i quattro colori tradizionali – blu, rosso, giallo e verde – ma adesso si affida al Sans Serif, carattere più netto chiaro e al tempo stesso più divertente. La G si fa più grande, netta, autorevole e quindi più riconoscibile. Qui prova a rispecchiare rispecchia l’evoluzione dei servizi della società con un occhio ai dispositivi mobili, in grado com’è adesso di vivere da sola. Una G più grande dunque ma anche “e” finale che si piega leggermente e guarda in alto. “Pensiamo che la novità rifletta tutti i nostri servizi, dalla ricerca a Google Maps, passando per Gmail, Chrome e altri prodotti”, spiega la società in un post ufficiale e aggiunge: “Abbiamo preso il logo e il brand di Google – originariamente pensati per una pagina visualizzata da computer – e li abbiamo ripensati per un mondo sempre connesso attraverso un numero crescente di dispositivi e input diversi tra loro (vocale, digitazione e touch). Per esempio, nuovi elementi come un microfono colorato vi aiuteranno a capire come interagire con Google, che stiate parlando, digitando o toccando lo schermo”.
Nel post – scritto dal vice presidente Tamar Yehoshua, Product Management, e da Bobby Nath, Direttore del settore Esperienza utente – si legge ancora: “Diciamo anche addio alla piccola G che è stata la nostra icona fino ad ora e la sostituiamo con un simbolo in linea con il nuovo logo. Non è la prima volta che cambiamo il nostro look e probabilmente non sarà nemmeno l’ultima, ma pensiamo che la novità di oggi rifletta tutti i modi in cui Google lavora per voi, dalla Ricerca a Google Maps, passando per Gmail, Chrome e altri prodotti. Abbiamo preso il meglio di Google (la semplicità, la linearità, i colori, la sua natura giocosa) e lo abbiamo rielaborato non solo per la Google di oggi, ma anche per quella del futuro. Presto vedrete il nuovo design su tutti i nostri prodotti: speriamo vi piaccia!”

Google in 17 anni di vita ha avuto diversi loghi, la versione attuale risale a ottobre 2013. Per festeggiare ricorrenze o avvenimenti speciali Big G cambia il logo con uno attinente all’evento, a volte animato, chiamato Doodle. L’11 agosto la società ha annunciato a sorpresa la nascita di Alphabet, la holding a cui faranno capo tutte le divisioni del gruppo, inclusa Google Inc che ne diventerà una controllata. La multinazionale separa di fatto l’attività di ricerca sul web, YouTube e le altre società internet dalle divisioni di ricerca e investimento.

fonte:http://www.repubblica.it/tecnologia/prodotti/2015/09/01/news/non_solo_alphabet_google_cambia_anche_il_suo_logo-122023885/